Richiedi preventivo

notizia

Il presidente di Etron ha affermato che l'elettronica biomedica è promettente

Mentre l'industria dei semiconduttori entra nell'era dell'integrazione eterogenea, le applicazioni di elettronica biomedica useranno sicuramente tecnologie correlate per lo sviluppo, secondo Nicky Lu, presidente di Etron Technology.

A causa della maturità di tecnologie di integrazione eterogenee, alcune società di ricerca prevedono che il valore della produzione dell'industria dei semiconduttori aumenterà a $ 1 trilione entro il 2030. Lu ha affermato che l'industria IT di Taiwan dovrebbe stabilire strette collaborazioni con esperti biomedici per guidare il mondo.

Attualmente, l'industria dei semiconduttori di Taiwan è la seconda o la terza più grande industria di semiconduttori al mondo in termini di valore di produzione, generando circa $ 8 miliardi a $ 9 miliardi all'anno. L'industria dei semiconduttori della Corea del Sud vale $ 100 miliardi e gli Stati Uniti valgono $ 150 miliardi.

Dal momento che l'industria medica di Taiwan ha una buona base e un database completo del sistema di assicurazione sanitaria nazionale, combinando i suoi vantaggi con i suoi vantaggi competitivi nel settore dei semiconduttori, Lu ritiene che Taiwan diventerà il principale settore dell'elettronica biomedica al mondo.

Ci sono stati molti esperimenti che combinano la tecnologia IT con le applicazioni sanitarie, come l'uso di un sensore di immagine CMOS per attivare segnali visivi nel cervello; posizionare un elettrodo sull'osso cocleare per cercare di aiutare l'udito a non udire; Lu dice, impiantando il chip nel paziente in vivo, per rilevare e prevenire l'insorgenza dell'epilessia.

In generale, poiché l'industria medica di Taiwan ha una lunga storia di ricerca e cura del cancro, Taiwan probabilmente creerà un'industria oncologica precisa attraverso la cooperazione tra i settori dei semiconduttori e della sanità.